La Storia della Querina di Franco Fortunato alla Mole Vanvitelliana di Ancona dal 5 al 13 settembre 2018

Dopo le esposizioni nel 2016 a Roma presso il Palazzo della Cancelleria e presso la galleria d’arte Edarcom Europa con un evento dedicato alle sole opere in smalti ceramici, a Bergen in occasione del Festival delle Giornate Anseatiche, nel 2017 a Venezia presso Palazzo Ferro Fini e a Thiene (VI) presso la Fondazione Villa Fabris,  "La Storia della Querina" di Franco Fortunato verrà presentata presso i prestigiosi spazi della Mole Vanvitelliana di Ancona dal 5 al 13 settembre 2018.

Una storia antica torna a vivere grazie alla sapiente ricerca artistica ed alla profonda sensibilità che contraddistingue il Maestro Fortunato e che gli permette di attraversare i secoli con un fare narrativo contemporaneo capace di scomporre la materia e ricomporla in un nuovo e coinvolgente immaginario.

Franco Fortunato (Roma, 1946), grande appassionato di mare e storie di marineria, apprende le vicende della Gemma Querina e del suo equipaggio attraverso un libro edito dalla casa editrice Nutrimenti. Successivamente, grazie al materiale documentale offertogli dai discendenti della famiglia Querini, approfondisce la conoscenza di quest’avventura dai diari di Pietro Querini, navigatore e mercante di nobile famiglia veneziana. Questi, partito da Creta per le Fiandre alla fine d’aprile del 1431 al comando della caracca Gemma Querina, costruita dai maestri d’ascia cretesi, con un carico di Malvasia, spezie, cotone e altre preziose mercanzie di provenienza mediorientale, dopo numerose peripezie, tra cui il danneggiamento della chiglia e del timone, fece naufragio e l’equipaggio, dopo una lunga navigazione alla deriva su un’imbarcazione di soccorso, raggiunse le acque delle isole Lofoten in Norvegia, duecento chilometri oltre il Circolo Polare Artico. Tratti in salvo dai pescatori dell’isola di Røst, che nei diari vengono descritti come una comunità pura e generosa, Pietro Querini e i naufraghi superstiti furono loro ospiti per quelli che vengono definiti “100 giorni in paradiso”, per poi rientrare, attraverso un lungo viaggio via terra, a Venezia nell’ottobre del 1432.

A questa vicenda gli storici fanno risalire l’inizio del commercio dello stoccafisso e del baccalà dalla Norvegia all’Italia, paese a tutt’oggi consumatore di oltre il novanta per cento di questo specifico prodotto ittico. E proprio alla volontà dell'Accademia dello Stoccafisso all'Anconitana si deve la realizzazione di questa importante tappa della mostra presso la Mole come evento principale di una serie di conferenze e degustazioni dedicati allo stoccafisso.

L’esposizione è arricchita anche da un prezioso cortometraggio con la regia di Valentina Grossi, prodotto da CUT& Editing & More, recentemente acquisito dal canale culturale Rai Storia. Il video di circa venti minuti è stato costruito seguendo la cronologia della storia, utilizzando e rielaborando le immagini del Maestro con veri e propri movimenti di macchina, creando profondità e sfocature, tagli e sovrapposizioni che danno la possibilità ai vari elementi rappresentati di prendere vita fondendosi tra di loro in un’unica opera filmica.

INFORMAZIONI:

Artista: Franco Fortunato Mostra: La storia della Querina Inaugurazione: mercoledì 5 settembre ore 17,30 Cura e coordinamento: Francesco Ciaffi Periodo: 5-13 settembre 2018 Spazio: Mole Vanvitelliana - Sala Boxe Orario: 10,30-12,30 / 18,00-20,00 – ingresso libero Organizzazione: Edarcom Europa Galleria d’Arte Informazioni: tel. 06.7802620 – www.edarcom.it In collaborazione con: Accademia dello Stoccafisso all'Anconitana www.accademiadellostoccafisso.com Con il patrocinio di: Regione Marche, Comune di Ancona, Ambasciata di Norvegia in Italia, Fondo Mole Vanvitelliana Catalogo: Edizioni della Galleria Edarcom Europa

Ad agosto siamo aperti solo su appuntamento

Gentili Clienti ed Amici, desideriamo informarVi che la galleria sarà aperta con il normale orario (da lunedì a sabato 10,30-13,00 e 15,30-19,30) fino a mercoledì 1° agosto.

Da giovedì 2 agosto sarà sempre possibile visitare la galleria previo appuntamento scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonando al numero 06 7802620.

Riprenderemo la normale attività venerdì 31 agosto.

Cogliamo l'occasione per invitarVi a passare in galleria per un cordiale saluto e per augurarVi di trascorrere delle serene vacanze!

Gianfranco e Francesco Ciaffi

A Nettuno una settimana dedicata all'Arte al Forte Sangallo


Martedì 10 luglio alle 17, presso i suggestivi spazi espositivi del Forte Sangallo di Nettuno, verrà inaugurata la mostra “Arte al Forte”, collettiva dedicata al lavoro di alcune tra le più importanti firme della pittura contemporanea, selezionate dalla galleria d’arte Edarcom Europa che organizza l’evento.

Opere di grandi maestri storici e di talenti emergenti già forti di esperienze espositive internazionali comporranno un interessante percorso di forme e colori di grande fascino negli storici ambienti del Forte Sangallo. In particolare sarà possibile ammirare i sogni di Enrico Benaglia e le inquietudini di Angelo Colagrossi, le fanciulle di Roberta Correnti e le surrealtà di Franco Fortunato, le energie di Piero Mascetti e le visioni di Mario Ferrante, le decostruzioni di Mauro Molle e i giochi di Cynthia Segato, le atmosfere di Ernesto Piccolo e le notti di Mariarosaria Stigliano, i personaggi di Carlo Roselli e le materie di Lino Tardia.

La mostra, curata da Francesco Ciaffi, è inserita nel programma degli eventi dell’estate nettunese e sarà visitabile con ingresso libero fino a domenica 15 luglio.

INFORMAZIONI

MOSTRA: Arte al Forte ARTISTI: Enrico Benaglia, Angelo Colagrossi, Roberta Correnti, Mario Ferrante, Franco Fortunato, Piero Mascetti, Mauro Molle, Ernesto Piccolo, Carlo Roselli, Cynthia Segato, Mariarosaria Stigliano e Lino Tardia SPAZIO ESPOSITIVO: Forte Sangallo, Via Antonio Gramsci, 5, Nettuno PERIODO: 10 – 15 luglio 2018 INAUGURAZIONE: martedì 10 luglio ore 17 ORARIO: da martedì a domenica ore 10,00-13,00 e 17,00-21,00 ORGANIZZAZIONE: Galleria d’arte Edarcom Europa, Roma INFO: 06.7802620 – www.edarcom.it

Lino Tardia | Germinare mondi

Venerdì 25 maggio alle 18, presso la galleria d’arte Edarcom Europa in via Macedonia 12 a Roma, verrà inaugurata la mostra “Germinare mondi”, personale del Maestro Lino Tardia che a pochi mesi dal compimento degli 80 anni, in un dialogo con l’amico scrittore Franco Campegiani, parlerà al pubblico della propria vita e della propria arte.

L'artista, siciliano di nascita ma stabile a Roma fin dagli anni '60, presenterà una raccolta di dipinti selezionati dalla produzione degli ultimi trenta anni per poter fornire a visitatori e collezionisti una chiave di lettura e di comprensione della propria ricerca.

Proprio Franco Campegiani, nella presentazione della mostra tenutasi nel 2015 al Museo Mastroianni di Marino, scriveva che le opere di Tardia “sono delle vere e proprie cosmogonie, racconti del germinare mondi, l’uno dall’altro, secondo un’incessante e incandescente esplosione vitale. Un teatro fresco e zampillante, fantasmagorico, che pone in scena la creazione universale, ciò che affiora e viene alla luce da sorgenti misteriose e incorruttibili. Al contrario del teatro dechirichiano, che mostra l’eterna consunzione, l’infinito logoramento e l’inappellabile estinzione delle cose, qui è l’alba della vita a fare la sua apparizione, con quello sdoppiamento (si noti la frequente divisione della tela in due campiture) che sembra evocare la Madre Fenicia, la sua capacità di spezzarsi come il pane per dare vita a tutti gli esseri e a tutti i mondi”.

La opere scelte consentiranno di scoprire come, a partire dalla mostra "In viaggio con i Fenici" tenutasi nel 1996 alla Galleria Comunale d'Arte Moderna di Spoleto, fino a "La scatola dei miti" allestita nel 2009 presso le sale dell'Appartamento Barbo del Museo Nazionale di Palazzo Venezia di Roma, la ricerca di Tardia sia stata improntata alla realizzazione di un immaginario figurativo caratterizzato dall'astratta esaltazione del contrasto di linee, forme e colori.
La mostra, curata da Francesco Ciaffi, sarà visitabile fino al 9 giugno.

INFORMAZIONI

MOSTRA: Lino Tardia | Germinare mondi
PERIODO: 25 maggio – 9 giugno 2018
INAUGURAZIONE: venerdì 25 maggio ore 18 alla presenza dell’Artista
ORGANIZZAZIONE: Edarcom Europa
INDIRIZZO: Via Macedonia 12, Roma
ORARIO: LUN – SAB 10,30/13,00 - 15,30/19,30 (chiuso domenica e festivi)
INFO: 06.7802620 – www.edarcom.it

SEGUI LA MOSTRA SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Per il Natale di Roma arriva la Collettiva di Primavera alla galleria Edarcom Europa

Venerdì 20, sabato 21 e domenica 22 aprile 2018, presso la galleria d’arte contemporanea Edarcom Europa, in via Macedonia 12 e 16 a Roma, torna il tradizionale appuntamento con la "Collettiva di Primavera", la mostra mercato dedicata a dipinti, sculture ed opere grafiche di molti tra i più importanti artisti attivi dalla seconda metà del '900 ai nostri giorni.

Per tutto il weekend, a coloro che interverranno, saranno proposte condizioni di acquisto particolarmente vantaggiose: un’occasione unica per chi voglia avvicinarsi all'arte contemporanea, nelle sue molteplici forme e tecniche, tra le opere dei tanti artisti che compongono l'ampio catalogo della galleria.

Come ogni anno, tutta la superficie espositiva sarà allestita al fine di poter dare la più ampia visibilità a ciascuno degli oltre trenta artisti con cui la galleria collabora.

La mostra "Collettiva di Primavera" durerà fino al 19 maggio 2018.

INFORMAZIONI

OPERE DI: Ugo Attardi, Mauro Bellucci, Enrico Benaglia, Franz Borghese, Ennio Calabria, Angelo Camerino, Michele Cascella, Tommaso Cascella, Giuseppe Cesetti, Angelo Colagrossi, Roberta Correnti, Marta Czok, Mario Ferrante, Salvatore Fiume, Franco Fortunato, Felicita Frai, Franco Gentilini, Gianpistone, Emilio Greco, Renato Guttuso, Ivan Jakhnagiev, Franco Marzilli, Piero Mascetti, Maurizio Massi, Francesco Messina, Mauro Molle, Norberto, Sigfrido Oliva, Ernesto Piccolo, Giorgio Prati, Salvatore Provino, Domenico Purificato, Aldo Riso, Carlo Roselli, Sebastiano Sanguigni, Aligi Sassu, Cynthia Segato, Mariarosaria Stigliano, Orfeo Tamburi, Lino Tardia, Renzo Vespignani. INAUGURAZIONE: 20, 21 e 22 aprile 2018 (orario 10,30/13,00 – 15,30/19,30) PERIODO MOSTRA: 20 aprile – 19 maggio 2018 IDEAZIONE: Gianfranco e Francesco Ciaffi ORGANIZZAZIONE: Edarcom Europa INDIRIZZO DELLA GALLERIA: Via Macedonia, 12/16 – Roma ORARIO DELLA GALLERIA: da lunedì a sabato 10,30/13,00 – 15,30/19,30 INFO: 06.7802620 - www.edarcom.it