Benaglia firma le scene per la commedia teatrale "Lascio alle mie donne"

Il Teatro Italia di Roma ospiterà, dal 22 gennaio al 10 febbraio, "Lascio alle mie donne" di Diego Fabbri. Il testo del 1969 fu interpretato da Paolo Stoppa e Rina Morelli e, insieme a "Non è per scherzo che ti ho amato" e "Area fabbricabile", fece parte delle "Tre commedie d'amore", anche se venne presentato come il seguito ideale della commedia "Il seduttore".

La commedia è oggi ripresa da Nanni Fabbri, figlio del drammaturgo, che ne cura la regia e ne affida l'interpretazione ad un cast composto da Lello Arena, Angiola Baggi, Sebastiano Tringali, Tiziana Bagatella, Luciana Negrini ed Emanuela Trovato.

Le scenografie sono state create dall'artista Enrico Benaglia che insieme a Giorgio Ricchelli crea una scenografia allusiva ed essenziale nel quale far muovere i personaggi, suggerendo ambienti e creando un clima atemporale.