Franco Marzilli: "Dipinti nella materia"

Dal 22 febbraio al 15 marzo la galleria d’arte contemporanea Edarcom Europa ospiterà presso la sede di via Macedonia, 16 a Roma, una mostra personale del Maestro Franco Marzilli intitolata “Dipinti nella materia”. La mostra, composta di circa 30 opere, ben rappresenta la produzione pittorica volta alla ricerca di un effetto particolarmente materico, attraverso l’impasto poroso del colore, tipico dell’artista romano.

Carlo Fabrizio Carli, nel testo di presentazione della mostra tenuta dall’artista presso la Sala Carino Gambacorta di Teramo nel 2005, scrisse che “Ci si trova, comunque, in presenza di tele dalla denunciata matericità: sul supporto preparato a gesso, Marzilli stende la pasta cromatica, ottenuta mescolando tempera e olio, una tесnica antica che non assicura la levigata e lucida finitura dell'olio, ma piuttosto l'effetto ruvido e polveroso dell'affresco.”

E Floriano De Santi, sempre scrivendo del lavoro dell’artista, affermò che “Sembra d’intravedere tanto in Marzilli quanto in Morandi una specie di metafisica sui generis che non parte dal contenuto, e sarebbe perciò leggera e volatile come la poesia, una descrizione in superficie, ma parte dalla materia pittorica, dal suo farsi, dal suo comporsi attraverso forze nascoste. Esse danno un'illuminazione singolare alla più semplice immagine, ad un contrasto di colore, al sovrapporsi di una velatura, ad una stratificazione di un tono grigio su grigio, bianco su bianco.”