Lino Tardia: "Spazio>Luce>Tempo"

Dal 29 marzo al 9 aprile 2008 la galleria d’arte contemporanea Edarcom Europa ospiterà negli spazi di Via Macedonia, 12/16 a Roma, una mostra personale dell’artista Lino Tardia, intitolata “Spazio > Luce > Tempo”, abbinata alla tradizionale mostra collettiva di primavera.

Come osservava Andrea Romoli Barberini nella presentazione della mostra “Tra regola e emozione” nel 2004 “Lino Tardia da anni ha orientato la propria ricerca pittorica verso quella sorta di “linea della riduzione” che ha sostanziato gran parte dell’avanguardia del secolo scorso. In lui la sintesi è il frutto di un tragitto che muove da elementi figurali tratti sovente dall’antichità, ma non di rado anche dalle più semplici e prosaiche suggestioni della quotidianità, e si sviluppa con un progressivo processo di eliminazione di tutto quanto gli si presenta come accessorio e contestualizzante. L’artista arriva così al momento della rappresentazione solo dopo il raggiungimento e la definizione degli elementi primari dei soggetti di partenza. Ne derivano forme evidentemente distanti da quelle considerate in prima battuta, con un forte connotato geometrico di indiscutibile forza evocativa”.

Lino Tardia, premiato con la medaglia d’oro per i benemeriti della cultura nel 2003 dalla Presidenza della Repubblica, ritrova, nelle opere più recenti di questa mostra, i tre elementi caratterizzanti da sempre il suo lavoro: la luce delle materie dorate impiegate insieme alle vernici, lo spazio dei paesaggi essenziali e metafisici, il tempo della storia millenaria che egli ripercorre con citazioni e interpretazioni contemporanee di simboli arcaici.