"I luoghi del tempo" - Mostra personale di Mario Ferrante

Dal 29 ottobre al 13 novembre 2005 la galleria d’arte contemporanea Edarcom Europa ospiterà presso la sede di Via Macedonia, 12 a Roma, una mostra personale del Maestro Mario Ferrante intitolata “I luoghi del tempo”.

La mostra raccoglie circa 30 opere rappresentative della più recente produzione. Gabriele Simongini nella presentazione in catalogo della personale “Moving people” tenutasi nel 2002 sempre presso la galleria Edarcom Europa, scriveva che “partito dallo sfogo virtuosistico di una materia impeccabile e levigata messa in corto circuito con temi mitici, dal sapore antico, Mario Ferrante ha poi deciso di gettar via le vesti accademiche per tuffarsi pienamente, ma con le bombole piene di ossigeno della memoria, nel magma della contemporaneità, della frenetica vita metropolitana, delle lunghe autostrade popolate dalla solitudine, dall’emarginazione sofferta nel mezzo delle folle, della disinibita sarabanda notturna e urbana in cui si mescolano libertà, esibizionismo, alienazione”. E proprio da quel “tuffo”, l’opera di Ferrante è andata crescendo nutrendosi di nuovi colori (sempre più grassi e brillanti grazie all’utilizzo della spatolata), di nuovi racconti (splendida la forza espressiva dei direttori d’orchestra), fino ad “approdare” nelle dimensioni urbane che ancora e sempre meglio egli descrive nei momenti che tutti conoscono per avervi vissuto parte del loro tempo. Appunto “i luoghi del tempo”.