Il centro commerciale I Granai ospita la Temporary ART Exhibition

Per tutto il mese di maggio il Centro Commerciale I Granai ospiterà l'evento espositivo "Temporary ART Exhibition". Attraverso una selezione di dipinti, grafiche e sculture di importanti artisti attivi dalla seconda metà del '900 ai giorni nostri, la mostra punta a sensibilizzare l'occasionale visitatore al valore estetico e culturale dell'opera "invadendo" uno spazio solitamente lontano da iniziative di questo genere. Il crescente successo registrato nei primi giorni è la miglior conferma della grande sensibilità della cittadinanza verso eventi culturali di qualità.

La mostra, organizzata dalla galleria Edarcom Europa, è allestita presso uno dei negozi del secondo livello del centro commerciale ed è visitabile tutti i giorni con orario continuato dalle 10,00 alle 20,00 (solo il lunedì dalle 12,00 alle 20,00).

Ernesto Piccolo a Palazzo Medici Riccardi di Firenze

ernesto-piccolo-la-poetica-del-colore-e-delle-formeGiovedì 14 marzo alle 17,00, presso gli spazi espositivi di Palazzo Medici Riccardi a Firenze, si inaugura la mostra “La poetica del colore e delle forme” dedicata alla pittura di Ernesto Piccolo. La mostra è curata dal Centro Studi Mario Luzi, sommo poeta contemporaneo al quale Ernesto Piccolo è stato legato da un forte sentimento di amicizia oltre che da un duraturo rapporto di reciproco scambio culturale.

Luigi Zangheri, Presidente dell’Accademia delle Arti del Disegno, già nobile palcoscenico di un’altra grande mostra di Ernesto Piccolo, nello scritto di presentazione in catalogo segnala che “nella sua pittura emergono somme di immagini come le strofe di una poesia amalgamata da colori luminosi quanto essenziali, penetrati da una freschezza cromatica espressa senza condizionamenti e in libertà. Una freschezza cromatica impregnata di un’atmosfera vibrante di luce e trasformata in contemplazione poetica secondo accordi armonici da riconoscere come musicali, poiché l’artista ama la musica che, assieme alla poesia, costituisce un altro suo interesse culturale”.

La mostra è patrocinata dalla Regione Toscana, dalla Provincia di Firenze, dal Comune di Firenze, dall’Accademia di Belle Arti di Firenze e dall’Accademia delle Arti del Disegno di Firenze, è visibile tutti i giorni, mercoledì escluso, dalle 9 alle 18, fino al 14 aprile 2013.

Collettiva di Primavera 2013. Mostra mercato d'arte contemporanea

Collettiva di Primavera 2013Venerdì 22, sabato 23 e domenica 24 marzo 2013 torna il tradizionale appuntamento con la più vivace ed interessante mostra mercato d'arte contemporanea di Roma.

Giunta alla 39esima edizione, la “Collettiva di Primavera”, organizzata dalla Galleria Edarcom Europa nei propri spazi espositivi di via Macedonia 12 e 16, sarà caratterizzata, come sempre, dalla qualità e dalla varietà di tecniche e linguaggi espressivi delle opere selezionate per la mostra: oltre trecento i lavori presentati tra dipinti, opere grafiche e sculture di alcuni tra i più importanti artisti dalla seconda metà del ‘900 ad oggi.

Da sempre, la “Collettiva di Primavera”, oltre ad attrarre il pubblico più esperto ed esigente, si rivolge ai nuovi appassionati che desiderino avvicinarsi all'acquisto della loro prima opera d'arte. A rendere ancora più attraente quest'occasione la proposta di sconti e pagamenti personalizzati che verrà fatta esclusivamente nel corso del week-end inaugurale a coloro che visiteranno la mostra.

INFORMAZIONI

ARTISTI: Ugo Attardi, Enrico Benaglia, Franz Borghese, Ennio Calabria, Angelo Camerino, Michele Cascella, Tommaso Cascella, Giuseppe Cesetti, Angelo Colagrossi, Roberta Correnti, Marta Czok, Mario Ferrante, Salvatore Fiume, Franco Gentilini, Emilio Greco, Renato Guttuso, Ivan Jakhnagiev, Franco Marzilli, Piero Mascetti, Maurizio Massi, Francesco Messina, Norberto, Sigfrido Oliva, Ernesto Piccolo, Giorgio Prati, Salvatore Provino, Domenico Purificato, Aldo Riso, Carlo Roselli, Sebastiano Sanguigni, Aligi Sassu, Cynthia Segato, Orfeo Tamburi, Lino Tardia, Renzo Vespignani.
MOSTRA: Collettiva di Primavera 2013. Mostra mercato d'arte contemporanea
WEEKEND INAUGURALE: Venerdì 22, sabato 23 e domenica 24 marzo - orario continuato 10,00-20,00
PERIODO: 22 marzo – 27 aprile 2013
ORGANIZZAZIONE: Edarcom Europa
INDIRIZZO: Via Macedonia, 12/16
ORARIO: LUN – SAB 10,30/13,00 - 15,30/19,30
INFO: 06.7802620

Roberta Correnti / Marta Czok | L'altra metà della pittura

Dal 1° al 16 marzo 2013, presso la galleria d’arte contemporanea Edarcom Europa in via Macedonia n. 12/16, si terrà la mostra “L'altra metà della pittura” dedicata al lavoro di Roberta Correnti (Roma, 1945) e Marta Czok (Beirut, 1947), protagoniste in rosa della scena artistica contemporanea. L'esposizione muove appunto dall'attenzione al punto di vista femminile nell'arte per rendere omaggio attraverso la pittura alla figura della donna in generale.

Ugo Attardi, presentando il lavoro di Roberta Correnti, scrisse: “La vita interiore delle donne. Ecco dunque il tema primario, la certezza ispiratrice di Roberta Correnti; tema e certezza che danno forza al gesto, verità all’ideazione, molteplicità di umori e contenuti nell’affrontare la complessità del reale; tutto: della materia umana e delle sue funzioni”.

Jacek Ludwig Scarso, nell’introduzione al catalogo dell’antologica tenuta da Marta Czok presso i Musei di San Salvatore in Lauro a Roma nel 2005, scrisse: “Non appena si pensa di essere riusciti a definire lo stile di Marta Czok, si scopre sempre un ulteriore strato nell’interpretazione dei suoi quadri che si scontra con la definizione trovata. E nonostante sia istintivo cercare di analizzare la sua carriera suddividendola in semplici ed ovvi periodi, si può star certi che nessun mezzo di classificazione di questo tipo riuscirebbe ad esporre il vero significato della sua visione del mondo, rispecchiata nei suoi dipinti. E questo è perché il suo modo di vedere non è né semplice né ovvio. Come il suo background culturale è frammentato e pluridimensionale, così le sue opere sono capaci di giustapporre prospettive politiche radicali ad un attaccamento apparentemente conservatore a valori familiari e religiosi; il tutto scolpito da una ironia astuta ed un’estetica incantatoria. In modo sottile, lo spettatore rimane destabilizzato nelle proprie aspettative, spesso senza accorgersene immediatamente […]”.

La mostra, curata da Francesco Ciaffi, sarà visibile fino al 16 marzo 2013.

INFORMAZIONI

MOSTRA: Roberta Correnti / Marta Czok / L'altra metà della pittura
PERIODO: 1° - 16 marzo 2013
ORGANIZZAZIONE: Edarcom Europa
INDIRIZZO: Via Macedonia, 12/16
ORARIO: LUN – SAB 10,30/13,00 - 15,30/19,30
INFO: 06.7802620 – www.edarcom.it

Franco Marzilli / Sigfrido Oliva | Intime visioni

Dal 15 al 26 febbraio 2013, presso la galleria d’arte contemporanea Edarcom Europa in via Macedonia n. 12/16, si terrà la mostra “Intime visioni” dedicata alle opere di Franco Marzilli (Roma, 1934 – Poggio Mirteto, 2010) e Sigfrido Oliva (Messina, 1942), due artisti entrambi impegnati in una ricerca volta alla realizzazione di una pittura cromaticamente delicata, giocata con eleganti pennellate.

Carlo Fabrizio Carli, nel testo di presentazione della mostra tenuta da Franco Marzilli presso la Sala Carino Gambacorta di Teramo nel 2005, scriveva che "Ci si trova, comunque, in presenza di tele dalla denunciata matericità: sul supporto preparato a gesso, Marzilli stende la pasta cromatica, ottenuta mescolando tempera e olio, una tecnica antica che non assicura la levigata e lucida finitura dell'olio, ma piuttosto l'effetto ruvido e polveroso dell'affresco".

Gabriele Simongini, nel testo di presentazione della mostra “L’aria dipinta”, personale tenutasi presso la galleria Edarcom Europa nel 2006, scriveva a proposito della pittura di Sigfrido Oliva che “si è portato dietro dalla natia Sicilia la memoria di una luce abbacinante e calda: essa è stata in qualche modo rinfrescata dall’esperienza diretta della luce mutevole e costantemente diversa che da sempre è una delle meraviglie romane, capace di ipnotizzare e rapire pittori di tutte le epoche e provenienze. E’ la luce romana a sedurre l’occhio e l’anima di Oliva, da quella più tersa e cristallina che rende tutto così solido e perfetto a quella più brumosa e rarefatta, dolcemente avvolgente. Ma col tempo e con quell’osservazione amorevole ed attenta che costituisce uno dei massimi pregi di quest’artista così sensibile, alla luce si è aggiunta una sostanza impalpabile e difficilissima da dipingere, l’aria, l’atmosfera".

La mostra, curata da Francesco Ciaffi, sarà visibile fino al 26 febbraio 2013.

INFORMAZIONI

MOSTRA: Franco Marzilli / Sigfrido Oliva | Intime visioni
PERIODO: 15 - 26 febbraio 2013
ORGANIZZAZIONE: Edarcom Europa
INDIRIZZO: Via Macedonia, 12/16
ORARIO: LUN – SAB 10,30/13,00 - 15,30/19,30
INFO: 06.7802620 – www.edarcom.it